Lettera del lunedì – 7 gennaio

A tutti i nostri allievi/e,
alle loro famiglie
e ai docenti e formatori

Torino, 06 gennaio 2019

Buongiorno carissimi ragazzi, giovani, genitori e docenti.
Sono felicissimo di rivedervi e di esprimervi il mio augurio di buon anno e di buona ripartenza in questo anno scolastico. Immagino che in ciascuno di voi ci sia un po’ di nostalgia per i giorni di festa e di amicizia dei giorni scorsi. Ed è bello che custodiamo questi ricordi e le belle esperienze vissute come auspicio per il nuovo anno e segno di speranza per un futuro migliore.
Ora siamo qui, e riprendiamo il cammino e l’impegno quotidiano, perché da quanto facciamo e da come lo facciamo dipende buona parte della nostra e altrui felicità. I sogni, i progetti, le intuizioni, le speranze hanno bisogno di mani, di scelte e di dedizione per diventare concretezza e realtà. Per noi gennaio è un mese speciale, perché si chiude con la festa di Don Bosco. E c’è una sua frase che sovente mi ha aiutato a capire come selezionare le cose da fare e con quale spirito farle: «Fa molto chi fa poco, ma fa quello che deve fare. Fa nulla chi fa molto, ma non fa quello che deve fare».
Innanzi tutto evidenzia che non basta fare cose. Quali stai facendo? A darci un’idea di come la pensasse Don Bosco ci aiuta uno dei suoi giovani. «Che cosa faresti se ti dicessero che oggi devi morire?», chiese un giorno Don Bosco. La domanda spaventò i ragazzi dell’oratorio, così come forse spaventa anche noi oggi. Non tutti però. Il giovane Domenico Savio, senza scomporsi, rispose che avrebbe continuato tranquillamente a giocare. Ma come? Tu Domenico sei decisamente in cammino verso la santità e di fronte alla notizia della tua prossima morte non trovi niente di meglio che continuare a fare ricreazione? Sì, perché quello era il tempo della ricreazione. E poi, siccome aveva già fatto quello che doveva fare (compiti e preghiere), non aveva bisogno di correre a recuperare nulla. Apro una piccola parentesi: ho chiara la scena di quegli studenti che al mattino presto nella sala mensa prima del suono della campanella completano o forse copiano i compiti non fatti per tempo… Fa molto chi fa quello che deve fare.
La frase di Don Bosco evidenzia un altro aspetto decisivo per la tua e altrui felicità. Che pensieri e reazioni suscita in te sentire che la cosa importante è fare il proprio dovere? Eppure è così ovvia. Se oggi è una giornata OK è perché tante persone hanno fatto il proprio dovere: l’autista del bus, il macchinista del treno; tutti hanno rispettato il semaforo; ciò che ho mangiato non era avvelenato (non in modo grave almeno…); usciva acqua dai rubinetti e c’era corrente elettrica in casa; e avanti con gli esempi. È un bene per tutti che ognuno faccia il proprio dovere. Ed è un bene anche per la persona che lo compie: sta facendo ciò che è importante per sé e per gli altri, ed è per questo motivo che il mondo va avanti. E se ci pensi è un piacere fare il proprio dovere, perché sai di essere al posto giusto e che, nel tuo piccolo e con le tue scelte, stai facendo girare al meglio questo nostro mondo.
Ti auguro di ripartire con lo spirito giusto e di gustare la gioia di fare bene ciò che devi.

Buona settimana a tutti.

Il vostro Direttore, Don Claudio Belfiore

Gli appuntamenti della settimana:

  • Nei giorni 8, 9 e 10 gennaio, tre studenti di III e tre di IV Liceo partecipano all’iniziativa “ Tre pomeriggi all’Università ” presso il Dipartimento di Fisica dalle 14:30 alle 17:30.
  • In questa settimana, secondo il calendario già pubblicato sul registro elettronico, si terranno le verifiche di recupero del primo trimestre.
  • Lunedì 07/01

ore 8.00 – 8.15 Aula Magna don Bosco: momento di formazione per il BIENNIO.
ore 9.00 – 10.30 due studenti della IV Lic B, terranno un laboratorio presso il MAcA – Museo A come Ambiente. Il laboratorio verrà fatto per la scuola media gemellata (classe 1F – I.C. Leonardo da Vinci). Progetto CLIC2 – la scuola cambia il clima

  • Martedì 08/01

ore 8.00 – 8.15 Aula Magna don Bosco: momento di formazione per il TRIENNIO.
ore 10.00 – 12.00 Classi 3 e 4 Lic A/B: conferenza sul tema della genetica delle leucemie, tenuta dalla dott.ssa Silvia Deaglio dell’ AIRC
ore 14.30 – 17.00 Classe 5 ITI mec: laboratorio a RIVOLI con CLN

  • Mercoledì 09/01

ore 10.00 – 13.00 3 ITI mec: percorso ASL con CLN

SABATO 12/01 GARA KANGOUROU ore 8 – 13.00

Torino, 06 gennaio 2019

Recent Posts