Alternanza scuola lavoro

La scuola incontra le aziende

L’Istituto Agnelli ha realizzato numerosi progetti con altrettanti partner al fine di costruire una solida partnership

tra la scuola e il modo della ricerca.

La missione generale prevede che gli studenti coinvolti possano sviluppare non solo competenze legate alle materie curricolari ma anche di tipo trasversale e di cittadinanza attiva, per comprendere il valore educativo e formativo del lavoro,

finalizzato ad un orientamento per il futuro percorso universitario.

 

I percorsi formativi avviati sono complessivamente 6 e vengono riassunti a seguire:

Percorso scientifico-sanitario

Alcuni studenti hanno avuto la possibilità di frequentare i laboratori del Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze per la Salute dell’Università degli Studi di Torino per apprendere alcune tecniche di biologia molecolare. Questa esperienza ha permesso ai ragazzi di osservare da vicino i professionisti all’opera edi comprendere gli aspetti più prettamente gestionali. È stato inoltre avviato un progetto con l’Istituto di Candiolo IRCCS, centro specializzato nel trattamento delle patologie oncologiche, per approfondire lo studio dei trattamenti radioterapici. Sempre nell’ambito sanitario altri studenti hanno intrapreso esperienze di stage presso farmacie, studi medici e odontoiatrici. Si è concluso il progetto con le Cave Germaire di Carignano per la realizzazione di un monitoraggio ambientale utilizzando i licheni e i macro invertebrati bentonici come organismi bioindicatori. Infine gli studenti hanno seguito un corso di formazione sul primo soccorso per gestire al meglio eventuali emergenze, traumi e patologie dell’ambiente di lavoro.

Percorso matematico-informatico

Lo sviluppo di competenze nell’ambito matematico e delle tecnologie informatiche rappresenta sicuramente una priorità per il liceo. Per questa ragione è stata avviata una convenzione con Associazione Subalpina Mathesis che ogni  anno gestisce lo stage a Bardonecchia. Inoltre alcuni studenti sono stato impegnati presso alcuni enti per gestire la contabilità, siti internet e documentazione digitalizzata.

Percorso artistico

In un paese come l’Italia ricco di beni culturali è fondamentale sensibilizzare i ragazzi allo studio e alla tutela di questo prezioso patrimonio. E’ stato pertanto siglato un accordo con il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea per permettere ai ragazzi di acquisire la conoscenza di un museo operando dal suo interno, conoscendo le diverse professionalità e alcuni elementi di storia dell’arte contemporanea.

Percorso tecnico

Gli studenti liceali nonostante siano solitamente orientati a proseguire gli studi a livello universitario hanno avuto l’opportunità di frequentare gli ambienti e di comprendere gli aspetti gestionali-organizzativi di importanti aziende presenti sul territorio quali COMAU, DENSO, Avio Aero e FCA. Alcuni studenti hanno seguito un’esperienza formativa, teorica e laboratoriale, presso l’Environment Park per comprendere il funzionamento delle celle a combustibile, sempre più impiegate nell’ambito delle tecnologie basate sull’idrogeno. Per i ragazzi delle quinte è stato organizzato un incontro con l’Associazione Piccoli Imprenditori (API) per comprendere come affrontare un colloquio di lavoro e come redigere il proprio Curriculum Vitae. Gli studenti liceali in collaborazione con gli studenti dell’Istituto Tecnico “Edoardo Agnelli” hanno partecipato a diversi concorsi indetti dall’Unione Industriale di Torino.

Percorso linguistico

Data la continua trasformazione della società e la crescente richiesta di personale qualificato da parte delle aziende del territorio, si è ritenuto opportuno incrementare le competenze linguistico-comunicative favorendo attività di stage  all’estero o presso enti (aziende, studi legali, ecc.) italiani che hanno la necessità di intrattenere rapporti con clienti stranieri.

Percorso umanistico-letterario

La scuola per incentivare la lettura, oltre a partecipare alla seconda edizione di
#ioleggoperché, ha promosso il cosiddetto “libro del mese”. Durante tutto l’anno scolastico, infatti, gli studenti e i professori hanno suggerito e recensito due libri da leggere, uno destinato ai ragazzi e un secondo per i genitori. Il coinvolgimento dei ragazzi alla lettura è il modo migliore per sensibilizzare la loro curiosità e motivarli a scelte consapevoli.

A partire da gennaio 2018 è stato allestito uno spazio per lo scambio dei libri (bookcrossing).

Sono stati inoltre avviati dei confronti con alcune librerie cittadine e con la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura (ente organizzatore del Salone Internazionale del Libro), al fine di progettare percorsi di alternanza scuola-lavoro aventi come obiettivo lo sviluppo di competenze in ambito umanistico e letterario. A partire dall’anno scolastico 2018-2019 partiranno dei progetti di alternanza scuola lavoro in collaborazione con “La voce e il tempo”, giornale diocesano, e con la casa editrice “add editore”.

Percorso dell’impegno sociale e solidarietà

Per far crescere nei ragazzi il desiderio di impegnarsi attivamente a livello sociale la scuola ha favorito esperienze presso oratori, società di cooperazione internazionale, case di riposo, ecc.

Servizio del TGR Piemonte sulla serata del 13 dicembre 2016

DOCUMENTI PER LE AZIENDE

DOCUMENTI PER GLI ALLIEVI

IN COLLABORAZIONE CON