All’Agnelli arriva il bookcrossing

By
 In iti, liceo

 Cos’è il bookcrossing e come funziona?

Il bookcrossing, vocabolo che deriva dall’accostamento dei termini inglesi “book” e “to cross”, il cui significato è “viaggio o scambio di libri”, è un’iniziativa semplice da effettuare, sana per la mente, ma soprattutto divertente. Ma, quindi, in cosa consiste? Non è altro che la pratica di lasciare libri in luoghi pubblici, facendo sì che siano questi a trovare il proprio lettore.

Funziona in maniera semplicissima! Ognuno di noi può decidere di prendere o lasciare un libro, in maniera del tutto gratuita, sul tavolino di fronte alla portineria, facendo in modo che ci sia una sorta di “passaparola di libri”!

Il tutto sarà reso più bello e divertente, poi, se sui libri vi saranno appunti, commenti, opinioni, domande del precedente lettore, che possano suscitare nel nuovo riflessioni, domande, ipotesi su come il libro potrebbe andare a finire!

foto 2foto 1

Perché farlo?

Ognuno di noi deve trovare le motivazioni per cui aderire all’iniziativa.

Sei un insaziabile divoratore di libri e non sai più cosa leggere? Qui troverai certamente qualche libro che non hai mai letto e che ti potrebbe interessare.

Sei alla disperata ricerca di un libro che in circolazione non si trova? Prova a guardare tra quelli a nostra disposizione, potresti essere fortunato e trovarlo!

Oppure sei talmente innamorato di un libro che negli ultimi mesi lo hai letto e riletto? Condividilo, stai pur certo che sarà in buone mani!

Insomma, vedi tu cosa ti spinge ad aderire all’iniziativa, ma stai sicuro che non rimarrai deluso!

#Prendiunlibroportaunlibro 

Recent Posts